vai al contenuto. vai al menu principale.

Il comune di Massiola appartiene a: Regione Piemonte - Provincia del Verbano Cusio Ossola

Personaggi illustri

Carlo Mattazzi:
È stato un ricco commercianti dell' Ottocento che ha garantito la sopravvivenza della Frazione di Marmo grazie al cospicuo valore che ha donato alla comunità.

Fratelli Ratti:
La fama della famiglia Ratti fu determinata dai figli, l'uno Don Giulio Ratti, fu prevosto di San Fedele a Milano ed ebbe come parrocchiano Alessandro Manzoni. Uomo di brillante intelligenza Don Giulio Ratti divenne intimo amico e assiduo frequentatore non solo del Manzoni, ma anche di tutta l'élite intellettuale dell'epoca. Di idee liberali Don Giulio fu nel 1848 tra gli insorti delle Cinque giornate, così come toccò a lui benedire, nel 1865, la posa della prima pietra della Galleria Vittorio Emanuele.

Diversa, ma non meno tumultuosa, la vicenda umana del fratello Innocenzo che, frate dei Fatebenefratelli appassionato di medicina e botanica, abbandonò ben presto la vita conventuale per ritirarsi a Massiola dove fece costruire il palazzotto posto nel centro del paese. L'intera esistenza di Innocenzo Ratti fu certamente avventurosa e persino segnata da un alone di mistero. Volontario, come luogotenente medico, nella prima guerra di indipendenza, combattè nel 1859 con i Cacciatori delle Alpi; da allora fu sempre con Garibaldi in ogni sua impresa fino alla battaglia di Mentana, nella quale ormai sessantenne venne ferito.

Grazie alla famiglia Ratti per molti anni il comune ha goduto di incentivi a favore del paese che hanno aiutato a rendere Massiola ciò che è oggi.